Cassius
Community

Versione | pag. 389 n. 15 → La moglie che chiamò il marito pidocchioso

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 389

Versione numero: 15

La moglie che chiamò il marito pidocchioso

Poiché, una volta, si parlava dell’ostinazione delle donne, che si intestardiscono a tal punto con animo indurito, che preferiscono essere uccise che ritrattare un parere (lett.: “che retrocedere da un parere”), allora un tale disse: Una certa donna, molto ostile al marito, controbatteva sempre alle parole di lui, ostinandosi, in ciò che aveva cominciato a dire, in maniera da voler essere vincitrice. Una volta, avuto un aspro litigio con l’uomo, ella chiamò il marito “pidocchioso”. Quello, volendo vincere l’ostinazione della moglie, la calò con una corda in un pozzo d’acqua, dicendo che l’avrebbe affogata se non si fosse astenuta da parole di tal genere. Ma la donna perseverava in maniera più incalzante, ripetendo quella parola. A quel punto l’uomo, affinché ella non potesse parlare ancora, la immerse nel pozzo, poiché voleva farla desistere dalla caparbietà delle parole col pericolo della morte. Ma quella, anche mentre soffocava, poiché non poteva parlare, si esprimeva con le dita; infatti, alzate le mani sopra la testa, con le unghie dell’uno e dell’altro pollice unite, almeno per quanto riuscì esprimendosi con i gesti, rinfacciava i pidocchi al marito.

Versione tratta da: Poggio Bracciolini
Pag. 389 n. 15

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Grammatica Picta 1