Cassius
Community

Croesus Lydiae rex divitiis abundabat sed permagno dolore opprimebatur: filium …

ALIAS

Pagina numero: 181

Versione numero: 92

Il figlio di Creso

Creso, il re della Lidia, era ben provvisto di ricchezza, ma era tormentato da un enorme dolore: infatti aveva un figlio, eccellente per bellezza e per intelligenza, ma muto. Il padre aveva già impiegato parecchie cure, ma tutte erano riuscite inutili. Alla fine si era recato presso l’oracolo di Apollo, dove la Pizia gli rispose: Quando tuo figlio avrà aperto la bocca, per te sarà un momento sinistro. E ovviamente le parole di Apollo vennero confermate. Infatti le truppe dei Persiani espugnarono Sarde, la capitale della Lidia, e i nemici, all’improvviso, fecero un assalto contro Creso. Il re era in pericolo di morte. Allora, per la prima volta, il giovane muto aprì la bocca e gridò a gran voce: O soldati, mettete da parte le armi! Se avrete ucciso mio padre, poi la Lidia non ci sarà più un re.

Versione tratta da: Gellio

Pag. 181 n. 92

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS