Cassius
Community

Consul iubebat suos meminisse illo die primum liberos pro libera urbe …

Il Tantucci Plus 2

Pagina numero: 71

Esercizio numero: 32

1. Il console ordinava ai suoi di ricordare che quel giorno, per la prima volta, essi combattevano da uomini liberi in difesa di una città Romana libera e che avrebbero vinto per sé stessi.

2. A Roma non c’è nessuno, al di fuori di codesta congiura di uomini corrotti, che non ti tema, nessuno che non ti odi, o Catilina.

3. La paura e il terrore sono vincoli di consenso instabili; e quando tu li avrai rimossi, coloro che avranno smesso di temere, incominceranno a odiare.

4. Umbreno, poiché aveva commerciato in Gallia, era noto alla maggior parte dei capi delle popolazioni e li conosceva.

5. Dopo che Attico si fu astenuto dal cibo per due giorni, all’improvviso la febbre cessò, e la malattia cominciò ad essere più lieve.

6. Aristotele, uomo di altissimo ingegno, conoscenza, eloquenza, essendo stato spinto dalla gloria del retore Isocrate, iniziò anche ad insegnare ai giovani e ad unire la saggezza con l’eloquenza.