Cassius
Community

Concordiam fili mi semper lauda et vitia vitupera. In foro Romano rostra erant …

ALIAS

Pagina numero: 61

Esercizio numero: 5

1. O figlio mio, elogia sempre la concordia e biasima i vizi!
2. I rostri si trovavano nel Foro Romano.
3. L’aquila, per mezzo del becco, ferisce il piccolo agnello.
4. Un uomo prende del veleno e muore (lett.: “ed esala l’anima”).
5. Le truppe ausiliarie degli alleati forniscono aiuto ai Romani.
6. L’aquila, con il becco, dilania la preda.
7. A Roma i tribuni distribuiscono al popolo una grande abbondanza di denaro.
8. Il generale degli alleati riconduce le truppe nell’accampamento.
9. I rinforzi avevano molte armi e bagagli.
10. Nel circo gli spettacoli e le rappresentazioni allieteranno il volgo.
11. I fanciulli imparano i passi dei poeti.
12. I Romani nei giardini degli dei consacravano state e raffigurazioni.
13. Gli spettacoli tra le belve dilettavano il popolo minuto.
14. Spesso i passi dei libri dei poeti elogiavano i luoghi della Campania e della Sicilia.
15. Uomini liberi e liberti, nell’accampamento, venereranno la statua di Bacco.
16. Nell’assemblea i Romani chiedevano deliberazioni, ma non sempre i decemviri concedevano le deliberazioni ai plebei.
17. I marinai trasportavano dalla Sicilia al Lazio, attraverso il mare, una grande abbondanza di grano.
18. I Greci si recavano al tempio presso Delfi: lasciavano i bottini, consultavano l’oracolo e chiedevano aiuto al dio.
19. O Pompeo, condurrai le tue truppe attraverso i luoghi del bosco, e, con grande prudenza, supererai l’agguato dei nemici.

Pag. 61 n. 5

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS