Cassius
Community

Versione | pag. 80 n. 5 → Coriolano

Donum Quaderno 1

Pagina numero: 80

Versione numero: 5

Coriolano

Gn. Marcio Coriolano, console romano, si trasferì presso i Volsci a causa di un torto dei senatori; spinse quindi l’esercito dei Volsci contro la propria patria, per conquistare Roma. Accadde che i Romani mandarono molti ambasciatori a Coriolano, ma né gli oratori, né i sacerdoti piegarono il suo animo. Alla fine, dopo che la madre Veturia e la moglie Volumnia, con i figlioletti, furono andate da Coriolano, la madre disse al proprio figlio: Tu sei mio nemico oppure mio figlio? Io sono venuta da te secondo la mia natura: ma nel vostro accampamento sono una prigioniera o una madre? Perché devasti la nostra terra? Abbandona i tuoi risentimenti, poni fine alla nostra sofferenza, provvedi ai tuoi figli, abbi cura della loro reputazione. Coriolano allora rimosse l’accampamento dalla città di Roma, ma il suo tradimento fu punito dai Volsci con la morte.

Pag. 80 n. 5

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Donum Quaderno 1