Cassius
Community

Esercizio | pag. 496 n. 7 →

Mirum Iter 1

Pagina numero: 496

Esercizio numero: 7

1. Le orecchie sono tappate, se la collera strepita.
2. Durante il regno di Romolo furono compiute queste cose sia in tempo di pace che in tempo di guerra.
3. Per i Romani non erano tranquilli neppure gli accampamenti invernali, poiché vagavano qua e là i cavalieri Numidi.
4. Valerio fu assolto, senza la difesa di alcun giudice.
5. Cesare non poté espugnare la città, a causa dell’ampiezza del fossato e dell’altezza del muro, sebbene la difendessero in pochi.
6. Mentre Agricola ancora parlava, era manifesto l’ardore dei soldati e una grande vivacità seguì la fine del discorso.
7. Mentre ero a riposo (ossia: “mentre non prendevo parte alla vita politica”) fu intrapresa la guerra, guerra in cui non accadde alcun male senza che io lo predicessi.
8. Forse che sotto il mio comando esiti a fare ciò che già spontaneamente facevi?

Pag. 496 n. 7

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Mirum Iter 1