Cassius
Community

LL - 50 Lezioni di Latino - pag. 303 n. 4 → Il ridicolo trionfo di Claudio

LL - 50 Lezioni di Latino

Pagina numero: 303

Versione numero: 4

Il ridicolo trionfo di Claudio

Claudio, poiché voleva l’onore del trionfo, intraprese una piccola spedizione. Scelse la Britannia, non toccata dopo il divino Giulio e, a quell’epoca, in tumulto a causa di alcuni disertori. Mentre da Ostia navigava alla volta della Britannia, per poco non fu affondato da un forte Circio (Circio = vento settentrionale). Nonostante ciò, dopo aver portato a termine la marcia a piedi, oltrepassò il mare e, accettata la resa di una parte dell’isola, tornò a Roma senza nessuno scontro e celebrò il trionfo con grande sfarzo. Affinché vedessero lo spettacolo, ordinò di venire non solo ai governatori delle province, ma anche a certi esuli. Tra le spoglie nemiche appese al frontone del palazzo imperiale una corona navale, come segno dell’Oceano attraversato e, per così dire, soggiogato. Dietro il suo carro venivano la moglie Messalina su una carrozza, le decorazioni trionfali di quella guerra, e tutti gli altri (uomini), a piedi, e in toga pretesta.

Versione tratta da: Svetonio

Pag. 303 n. 4

→ Claudius, volens triumphi decus, modicam expeditionem suscepit. Elegit Britanniam, non temptatam post Divum Iulium …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
LL - 50 Lezioni di Latino