Cassius
Community

Civitatis principes se et sua omnia et oppidum proconsuli tradiderunt. Pleraque oppida diruta atque incensa…

Il Nuovo Expedite 2

Pagina numero: 61

Esercizio numero: 12 a

1. I capi della popolazione consegnarono al proconsole sé stessi, tutte le loro cose e la città.

2. La maggior parte delle città furono distrutte e incendiate.

3. Gli dei immortali non provvedono solo all’intero genere umano ma anche ai singoli (uomini).

4. Se non fossero arrivate le truppe ausiliarie tutti i soldati o la maggior parte di loro si sarebbero consegnati ai nemici.

5. Una cosa è promettere un’altra mantenere le cose promesse.

6. Non c’è nessun disaccordo tra di noi, diciamo le stesse cose in modo diverso.

7. Tutta la nostra forza si trova nell’animo e nel corpo, entrambi, di per sé mancanti, hanno bisogno l’uno dell’aiuto dell’altro.

8. I soldati spaventati corrono uno da una parte uno dall’altra.

9. I nemici posero l’accampamento su una delle rive del fiume.

10. Gli uni volevano vincere gli altri in qualsiasi modo.

11. I soldati incitandosi l’un l’altro compirono l’assalto contro i nemici.

12. Sono in dubbio: ognuno mi dice cose diverse.

13. Una cosa sono i doveri del comandante, un’altra quelli del soldato, uno deve comandare, l’altro deve obbedire agli ordini.

Pag. 61 n. 12 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 2