Cassius
Community

Circa Darei quadrigas iacebant nobiles duces, ante oculos regis interfecti; omnes proni, sicut procubuerant dimicantes. Iamque, Darei equi …

La Lingua delle Radici 1

Pagina numero: 166

Versione numero: senza numero

Dario a Isso

Vicino alle quadrighe di Dario giacevano illustri comandanti, uccisi davanti agli occhi del re; tutti riversi, così come erano caduti mentre combattevano. E ormai i cavalli di Dario, trafitti dalle lance ed inferociti per il dolore, incominciavano a scuotere il giogo e a far cadere il re dalle quadrighe. Dario, per non cadere vivo sotto il potere dei nemici, saltò giù e salì su un cavallo vicino; quindi gettò a terra indecorosamente le insegne del comando affinché non fosse riconosciuto mentre fuggiva. Allora, però, tutti i soldati, atterriti, gettarono le armi e  presero la strada o verso la Persia, oppure verso i passi segreti dei monti per cercare la salvezza con la fuga; pochi si diressero verso l’accampamento di Dario. Ma l’accampamento era già occupato dal nemico vincitore; dai soldati era stata saccheggiata una gran quantità d’oro e d’argento. Quelli avevano lasciato intatta solo la tenda di Dario affinché, secondo il costume, il vincitore fosse accolto nella tenda del re vinto.

Pag. 166 n. senza numero

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di La Lingua delle Radici 1