Cassius
Community

Lingua e Cultura Latina 2 - pag. 224 n. 5 b →

Lingua e Cultura Latina 2

Pagina numero: 224

Esercizio numero: 5 b

1. Di certo né tu, né qualcuno dei tuoi, ha stabilito questo senza un qualche calcolo.
2. Il re risponde agli ambasciatori dei Romani che per lui non esiste alcuna cosa più importante, né più cara dell’autorità del senato.
3. Non abbiamo voluto danneggiare la reputazione di nessuno.
4. Affermo che non c’è alcun tempio in Sicilia che Verre non abbia depredato, affermo che non c’è alcun cittadino, romano o straniero, che costui (codesto) non abbia tormentato.
5. Forse che esiste qualcuno, tra tutti gli uomini, che tu giudichi meritevole di stima?
6. Il bene più grande è vivere senza alcun fastidio.
7. Il console Cicerone, scoperta la congiura di Catilina, non agitò la cittadinanza, né provocò alcun disordine.
8. Tutti gli schiavi affermavano di non aver notato nulla di inconsueto quel giorno.
9. Certi, benché non sappiano parlare, si definiscono oratori.
10. Attendo un tale a te sconosciuto.
11. Un certo tuo amico ripete spesso questo su di te.
12. C’è stata, una volta, un’epoca in cui gli uomini non conoscevano né la morte, né la sofferenza.
13. I poeti sono animati da una specie di ispirazione divina.
14. Un certo filosofo definì la collera una breve pazzia.
15. Cesare possedeva una potenza di intelletto davvero incredibile, e un’enorme abilità nella tecnica militare.

Pag. 224 n. 5 b

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Lingua e Cultura Latina 2