Cassius
Community

Cassiope filiae suae Andromedae formam Nereidibus anteposuit; ob quam rem Neptunus postulavit ut populus Andromedam Cephei filiam ceto obiceret …

Il Nuovo Expedite 2

Pagina numero: 107

Versione numero: 169

Il mito di Perseo.

Cassiopea antepose la bellezza della propria figlia Andromeda a quella delle Nereidi; ragion per cui Nettuno chiese che il popolo gettasse in pasto alla balena Andromeda, figlia di Cefeo. Dopo che fu gettata, Perseo, figlio di Giove e Danae, volando grazie ai talari di Mercurio, giunse lì, e la liberò dal pericolo. Poiché desiderava portarla via, il padre Cefeo insieme ad Agenore, del quale era stata la sposa, progettarono di uccidere di nascosto Perseo. Dopo che egli ebbe scoperto ciò, mostrò loro la testa della Gorgona e tutti furono trasformati da esseri umani in pietra. Perseo invece tornò in patria insieme ad Andromeda, ma Polidette, re dell’isola di Serifo, appena vide che Perseo aveva un valore così grande, si spaventò e progettò di ucciderlo con l’inganno. Dopo che ebbe scoperto ciò, Perseo gli mostrò la testa della Gorgona e quello fu trasformato da essere umano in pietra.

Versione tratta da: Igino

Pag. 107 n. 169

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 2