Cassius
Community

ALIAS - pag. 357 n. 201 → Il sogno di Amilcare

ALIAS

Pagina numero: 357

Versione numero: 201

Il sogno di Amilcare

Il generale dei Cartaginesi, Amilcare, mentre assediava Siracusa, udì in un sogno una voce che diceva che egli, il giorno successivo, avrebbe cenato in quella città. Amilcare fu assai lieto di questo sogno e, credendo che la vittoria gli fosse stata promessa dal cielo, contava pienamente sul valore dei soldati e sperava che in breve tempo si sarebbe impossessato di Siracusa. Già preparava ogni cosa per il combattimento, ma, dopo che fu esploso un violento contrasto fra i suoi soldati, i Siracusani, cogliendo l’occasione (lett: “nel corso del momento opportuno”), improvvisamente osarono fare una sortita dalla città, invadere l’accampamento, e trascinare con sé, all’interno delle mura della città, Amilcare in persona. Così, il generale dei Cartaginesi cenò nella città di Siracusa da prigioniero, e non, come col pensiero aveva presunto, da vincitore.

Versione tratta da: Valerio Massimo

Pag. 357 n. 201

→ Carthaginiensium dux Hamilcar, cum Syracusas obsideret, audivit in somnio …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
ALIAS