Cassius
Community

Il Nuovo Latino a Colori 1 - pag. 202 n. 20 →

Il Nuovo Latino a Colori 1

Pagina numero: 202

Esercizio numero: 20

1. I prigionieri cartaginesi erano stati lasciati dal generale a Brindisi, poiché Annibale si era diretto a Baia: la flotta, mandata da Cartagine, attendeva sulla costa.
2. L’Esquilino era stato messo a coltivazione dal re Tullio, perché Roma esigeva grano.
3. Molti soldati romani erano stati catturati presso Baia, perché il comandante, spinto dalla fretta, aveva abbandonato la legione ai nemici.
4. I nemici rifiutarono il combattimento, poiché erano stati accerchiati, e mandarono ambasciatori a Roma.
5. I cittadini rispettavano l’autorità dell’imperatore, perché la Gallia era stata ridotta sotto il dominio romano.
6. L’esule piangeva, perché stava per abbandonare la patria.
7. Per questa ragione sbagliamo, perché riflettiamo su porzioni di vita, non sulla vita intera.
8. Il console Virginio inviò ordini al re dei Veientani tramite degli ambasciatori, perché gli alleati dei Romani erano indispensabili per la guerra.
9. Annibale posizionò i soldati tra l’accampamento e la città, perché il condottiero romano aveva lasciato in città le legioni.
10. La ricchezza è odiosa all’uomo dall’animo nobile, poiché il ricco, a causa dell’avidità, è odioso agli uomini onesti.
11. Tralascio (di parlare) delle scelleratezze di Antonio, poiché ora parlo senza un testimone.
12. Cesare disse ai soldati: Di notte, insieme ai cavalieri e ai fanti, trasferiremo l’accampamento presso i colli, poiché i Germani si avvicinano al fiume.
13. Poiché all’inizio dell’inverno c’era cattivo tempo, Cesare non riteneva opportuno imbarcarsi.
14. Pompeo era tenuto alla larga dall’accampamento di Cesare a causa della difficoltosa conformazione del luogo, perché era bloccato dal fiume Salso.

Pag. 202 n. 20

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Il Nuovo Latino a Colori 1