Cassius
Community

Caius Plinius Gallo suo salutem dicit. Laurentina haec mea domus tanto opere me delctat, propter gratiam villae, opportunitatem …

Monitor - Lezioni 1

Pagina numero: 310

Versione numero: 139

La villa di Plinio a Laurento

Gaio Plinio saluta il suo amico Gallo. Questa mia villa di Laurento mi diletta moltissimo, per la bellezza della casa, per la comodità del luogo, per l’estensione della spiaggia. Non è lontano da Roma, infatti dista da Roma soltanto diciassette miglia. Ci si arriva non per un’unica via; infatti, verso il medesimo luogo, conducono sia la (via) Laurentina che l’Ostiense. Da entrambe le parti segue un cammino sabbioso, breve e agevole con i cavalli. Da una parte e dall’altra ci sono diversi tipi di paesaggio: infatti ora la via è chiusa dai boschi, ora si apre in ampi prati; lì (ci sono) molte greggi di pecore, molte mandrie di cavalli e di buoi, che si nutrono con le erbe.

Versione tratta da: Plinio il Giovane

Pag. 310 n. 139

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Monitor - Lezioni 1