Cassius
Community

Versione | pag. 427 n. 248 → Improvviso attacco dei Nervii

ALIAS

Pagina numero: 427

Versione numero: 248

Improvviso attacco dei Nervii

Cesare doveva fare tutte le cose nello stesso momento: bisognava issare il vessillo; bisognava richiamare i soldati dal lavoro (di fortificazione); bisognava schierare l’esercito; bisognava incitare i soldati; bisognava dare il segnale con la tromba. La scarsità di tempo e l’incalzare dei nemici impediva la gran parte di queste cose. A fronte di queste difficoltà, due cose erano d’aiuto: la perizia e l’esperienza dei soldati. Costoro, per via della vicinanza e della velocità dei nemici, ormai non aspettavano nessun ordine di Cesare, ma disponevano da sé quello che sembrava opportuno fare.

Pag. 427 n. 248

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di ALIAS