Cassius
Community

Caesari multa eodem tempore agenda erant. Cato dicititabat Carthaginem …

Il Nuovo Expedite 2

Pagina numero: 167

Esercizio numero: 14 a

1. Cesare doveva fare molte cose allo stesso tempo.

2. Catone ripeteva che Cartagine doveva essere distrutta.

3. Il comandante doveva rinsaldare gli animi incerti dei soldati.

4. Non sapevo cosa dovessi dire.

5. Quando la circostanza lo richiede bisogna lottare con le armi e preferire la morte alla schiavitù della patria.

6. Bisogna osare: Dio stesso aiuta gli impavidi.

7. Nel concedere un favore nulla è maggiormente da evitare dell’arroganza.

8. Se bisogna concedere una qualche gloria a un mortale, essa deve essere concessa a questo giovane.

9. Bisogna considerare impavidi e audaci non coloro che fanno una violenza, ma coloro che la respingono.

10. A voi, che foste i difensori della mia salvezza, dovrò sempre rendere grazie.

11. Ritengo che tutte le cose debbano essere state originate da un certo principio.

12. Ciascuno deve avvalersi del suo giudizio.

13. L’inesperienza dei giovani deve essere guidata dall’assennatezza degli anziani.

14. Nel perseguire l’onestà ogni tortura del corpo, e tutti i pericoli della morte devono essere giudicati insignificanti.

Pag. 167 n. 14 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Nuovo Expedite 2