Cassius
Community

Caesar cum equitibus ad hostium urbem appropinquavit. Avaritia est fons fraudium scelerumque …

La Lingua delle Radici 1

Pagina numero: 131

Esercizio numero: 25 a

1. Cesare con i cavalieri si avvicinò alla città dei nemici.

2. L’avidità è fonte di frodi e misfatti.

3. Le ninfe delle sorgenti furono chiamate Naiadi.

4. In campagna non avremo paura dell’oscurità delle notti.

5. Antonio fu mandato da Cesare da Rimini ad Arezzo con molte corti.

6. Mercurio fu considerato dagli abitanti della Gallia l’inventore dei mestieri.

7. La fame acuisce l’intelligenza anche agli sciocchi.

8. Poiché i soldati dei Romani presso Caudio incapparono in una imboscata dei Sanniti, ricevettero una vergognosa disfatta.

9. Roma un tempo fu fondata da pastori oggi è la dominatrice dei popoli.

10. La natura divina concesse i campi, l’abilità umana costruì le città.

Pag. 131 n. 25 a

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di La Lingua delle Radici 1