Cassius
Community

Donum Quaderno 1 - pag. 108 n. 9 → Un attacco rapidissimo

Donum Quaderno 1

Pagina numero: 108

Versione numero: 9

Un attacco rapidissimo

Cesare si precipitò ad incitare i soldati e si ritrovò presso la decima legione. Avendo esortato i soldati a ricordarsi del loro valore e a non agitarsi nell’animo e a sostenere coraggiosamente l’assalto dei nemici, poiché i nemici non erano lontani, diede il segnale di attaccare battaglia. E, partito in un’altra direzione, ugualmente per incitare, si imbatté in quelli che combattevano. Fu tanto grande la scarsezza di tempo e l’animo dei nemici tanto pronto a combattere, che mancò il tempo non solo per applicarsi i gradi, ma anche per indossare gli elmi e per togliere le custodie agli scudi. Ciascuno si fermò alle prime insegne che vide, per non perdere il tempo di combattere nel cercare i suoi.

Versione tratta da: Cesare

Pag. 108 n. 9

→ Caesar ad cohortandos milites decurrit et legionem decimam devenit. Milites hortatus …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Donum Quaderno 1