Cassius
Community

Esercizio | pag. 152 n. 20 →

Il Tantucci Plus 2

Pagina numero: 152

Esercizio numero: 20

1. Videtur. A me sembra che un solo libretto delle dodici tavole sia superiore alle biblioteche di tutti i filosofi.
2. Videntur. A me non sembra che in questo frangente debbano essere desiderati gli incarichi politici e i comandi militari, ed infine ogni impegno nelle questioni pubbliche, perché al valore non viene riconosciuto onore.
3. Visum est. La cosa migliore sembrò portare a Roma, davanti al senato, i prigionieri e i loro compagni.
4. Videbantur. Lungo tutto il tragitto, tutte le città dell’Italia sembravano trascorrere come giorni di festa (lett.: “come festivi”) i giorni del mio ritorno.
5. Visum est. O Romani, nominate un re: così sembrò opportuno ai senatori!
6. Visus est. A C. Fannio sembrò, nel corso del riposo notturno, di giacere nel proprio piccolo letto, abbigliato in abito di studente.
7. Videtur. Mi sembra che, dopo che si fu dedicato tutto all’imitazione dei Greci, M. Tullio Cicerone riprodusse l’impeto di Demostene, la facondia di Platone, la piacevolezza di Isocrate.
8. Videtur. Nulla mi sembra più disdicevole che augurarsi la morte.

Pag. 152 n. 20

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Il Tantucci Plus 2