Cassius
Community

Verba Manent 1 - pag. 529 n. 1 → Il lamento di Marte

Verba Manent 1

Pagina numero: 529

Versione numero: 1

Il lamento di Marte

Durante la guerra di Troia, mentre i Greci e i Troiani combattevano accanitamente da entrambe le parti, Marte venne ferito da Diomede, grazie all’aiuto di Minerva. A quel punto il dio della guerra, che veniva tormentato da un forte dolore, si ritirò immediatamente dal combattimento e salì sull’Olimpo, dove supplicò il padre Giove di richiamare Minerva dalla battaglia e di rimproverarla, poiché, per aiutare un mortale, aveva ferito un immortale. Poi aggiunse: Fino a che punto gli altri combatteranno contro gli dèi? Perché io, che sono il dio della guerra, sono stato ferito da una dea vigliacca che, sebbene porti un elmo ed una lancia, è la protettrice della letteratura e delle arti? Minerva è colpevole della mia ferita: o padre, puniscila! A Marte, Giove rispose: O Marte, non attribuirai a Minerva la colpa della tua ferita; la colpa è tua. La ferita di Marte venne immediatamente guarita da Peone, il medico degli dèi.

Pag. 529 n. 1

→ Bello troiano, dum Graeci Troianique acriter utrimque pugnant …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Verba Manent 1