Cassius
Community

Il Nuovo Latino a Colori 1 - pag. 300 n. 9 →

Il Nuovo Latino a Colori 1

Pagina numero: 300

Esercizio numero: 9

1. Augusto esiliò su un’isola il nipote per nulla più docile, anzi, ogni giorno più fuori di sé, e per di più lo cinse della sorveglianza dei soldati.
2. La vestale Minucia, sospettata innanzitutto a causa dell’eleganza più raffinata del lecito, quindi accusata dinanzi ai pontefici da uno schiavo delatore, fu sepolta viva sotto terra.
3. I nemici hanno nascosto i propri carri e bagagli in foreste alquanto fitte, e hanno schierato tutte le truppe in un luogo elevato e scoperto.
4. Il pretore Aderbale mandò avanti una quinquereme (nave a cinque ordini di remi), perché era più lenta di una trireme; quindi, la segue a una breve distanza con poche triremi.
5. I Macedoni, confidando poco nel luogo, si ritirarono dalla città su di un rialzo di terreno piuttosto alto e ripido.
6. Il bisogno, più efficace nelle circostanze avverse rispetto al ragionamento, trovò un rimedio al freddo. I soldati, infatti, avendo cominciato ad abbattere le foreste per mezzo di asce, bruciarono di qua e di là i cumuli e le cataste.
7. È più sicura la pace certa che la vittoria auspicata.
8. Si ritirarono tutte le truppe di Eburoni e di Nervi che si erano riunite, e, poco dopo questa azione, Cesare mantenne la Gallia abbastanza pacificata.
9. Il ricordo della servitù renderà ancor più amabile la libertà.
10. I Galli attendevano truppe ancor più numerose, che ancora non erano arrivate.
11. Il re notò una prigioniera più triste di tutte le altre. Era di splendido aspetto, e il riserbo adornava la bellezza.
12. I movimenti da palestra sono spesso piuttosto spiacevoli e parecchi gesti degli attori non sono privi di assurdità, e in tutti e due gli stili si apprezzano le cose che sono schiette e semplici.
13. Il tribuno della plebe C. Gracco, fratello di Tiberio, più facondo del fratello, presentò delle leggi dannose.
14. L’Asia rendeva gli eserciti più ricchi che potenti per mezzo della piacevolezza delle città, della debolezza dei nemici e delle risorse dei sovrani.

Pag. 300 n. 9

→ Augustus nepotem Agrippam nihilo tractabiliorem, immo in dies …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Il Nuovo Latino a Colori 1