Cassius
Community

Grammatica Picta 1 - pag. 183 n. 8 →

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 183

Esercizio numero: 8

1. L’aquila fu sacra a Giove, la civetta (fu sacra) a Minerva.
2. Quando i Greci, con un vergognoso inganno, espugnarono la nobile città di Troia, Enea si mise sulle spalle il vecchio padre e fuggì insieme al (proprio) figlio.
3. Nel mese di Aprile, i prati diventano verdi e producono fiori di straordinaria bellezza.
4. Nei tempi antichi la condizione degli schiavi era infelice, infatti sopportavano una fatica continua e pesante.
5. Dio pose Adamo ed Eva nel Paradiso Terrestre dove un copioso fiume irrigava i giardini, e gli alberi erano piacevoli, e i frutti dolci.
6. Enea, un uomo dall’indole mite, giunse presso il fiume Tevere con un cospicuo numero di Troiani.
7. Anche se lo studio della filosofia e la ricerca della saggezza sono benefiche, tuttavia il vero conforto della vita è la vicinanza degli amici.
8. I soldati combatterono una guerra violenta e duratura contro un nemico d’oltremare.
9. Il tribuno rimproverava con voce aspra i soldati paurosi, invece elogiava i soldati coraggiosi.
10. Giungeremo alla gloria immortale non grazie ad una grande gloria di ricchezza, ma attraverso una vita saggia.
11. Il comandante collocò i soldati dall’armatura leggera dietro ai monti, e nascose in un agguato i cavalieri.
12. Un cospicuo numero di uomini indigenti si riversava da tutto il mondo nell’Illirico, ed accresceva la massa dei pirati.

Pag. 183 n. 8

→ Aquila Iovi sacra fuit, noctua Minervae. Cum Graeci turpi dolo nobilem …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Grammatica Picta 1