Cassius
Community

Mirum Iter 1 - pag. 507 n. 166 → Inizia il principato adottivo

Mirum Iter 1

Pagina numero: 507

Versione numero: 166

Inizia il principato adottivo

Nell’anno ottocentocinquantesimo dalla fondazione di Roma, durante il consolato di Vetere e Valente, lo Stato, affidato a imperatori validi e di grande successo, pervenne ad una condizione di prosperità. Infatti a Domiziano, funesto tiranno, seguì Nerva, un uomo temperante e coraggioso nella vita privata, della piccola nobiltà. Costui, molto anziano, grazie al contributo di Petronio Secondo, il prefetto pretorio, e parimenti di Partenio, l’assassino di Domiziano, venne acclamato imperatore: egli si dimostrò estremamente imparziale ed umano. Provvide allo Stato con sovrumana previdenza, attraverso l’adozione di Traiano. Morì a Roma, a settantun anni. Gli successe Ulpio Crinito Traiano, nato ad Italica, in Spagna, di famiglia antica piuttosto che illustre.

Versione tratta da: Eutropio

Pag. 507 n. 166

→ Anno octigentesimo et quinquagesimo ab Urbe condita Vetere et Valente consulibus …

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di latino tradotte dal libro:
Mirum Iter 1