Cassius
Community

Versione | pag. 337 n. 15 → Descrizione dell’India

Grammatica Picta 1

Pagina numero: 337

Versione numero: 15

Descrizione dell’India

Alessandro si spostò in India. L’India affaccia quasi tutta ad Oriente. Tra i fiumi, l’Indo è più freddo di tutti gli altri; porta acque che non si discostano molto dal colore del mare. Il Gange scorre dalla regione meridionale e con un letto diritto lambisce le vette di grandi montagne. I fiumi Indo e Gange vengono ambedue accolti dal mar Rosso. L’Indo, quando trova un suolo piuttosto soffice, ristagna e forma delle isole. Gli altri fiumi, poiché scorrono attraverso le regioni più lontane dell’India, sono meno conosciuti; per il resto ospitano non soltanto i coccodrilli, come il Nilo, ma anche delfini e animali sconosciuti. In quella terra il corso delle stagioni cambia l’avvicendamento; così, quando le altre regioni ribollono per il calore del sole, le nevi coprono l’India e, viceversa, quando tutte le altre regioni sono gelate, in India c’è una calura insopportabile.

Versione tratta da: Curzio Rufo
Pag. 337 n. 15

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Grammatica Picta 1