Cassius
Community

Versione | pag. 431 n. 3 → Caino e Abele

Verba Manent 1

Pagina numero: 431

Versione numero: 3

Caino e Abele

Adamo ebbe numerosi figli, tra i quali Caino e Abele. Abele fu un pastore, Caino (fu) un agricoltore. Sia l’uno che l’altro offriva doni al Signore: Caino (offriva) i frutti della terra, Abele, invece, pecore eccezionali. I doni di Abele piacquero a Dio, invece i doni di Caino no; e Caino sopportò ciò di malanimo. Il Signore disse a Caino: Perché invidi tuo fratello? Se avrai agito in maniera corretta, otterrai la ricompensa; se invece avrai agito male, sconterai la pena del peccato. Caino non obbedì a Dio che lo avvertiva; dissimulando la collera, disse al proprio fratello: Orsù, vieni insieme a me! Così andarono tutt’e due insieme fuori, e, quando giunsero in un campo, Caino si scagliò contro Abele, e lo uccise. Dio disse a Caino: O Caino, dov’è tuo fratello? Caino rispose: Non lo so, forse che io sono il guardiano di mio fratello? Disse Dio: Il sangue di tuo fratello, che tu hai versato con la tua mano, chiama a gran voce verso di me! La terra che beve il sangue di Abele ti sarà ostile; dopo che l’avrai coltivata con lunga e dura fatica, (essa) non produrrà alcun frutto. Sarai vagabondo sulla Terra. Caino, che non aveva fiducia nel perdono, scappò.

Pag. 431 n. 3

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Verba Manent 1