Cassius
Community

Versione | pag. 431 n. 3 → Caino e Abele

Verba Manent 1

Pagina numero: 431

Versione numero: 3

Caino e Abele

Adamo ebbe numerosi figli, tra i quali Caino e Abele. Abele fu un pastore, Caino (fu) un agricoltore. Sia l’uno che l’altro offriva doni al Signore: Caino (offriva) i frutti della terra, Abele, invece, pecore eccezionali. I doni di Abele piacquero a Dio, invece i doni di Caino no; e Caino sopportò ciò di malanimo. Il Signore disse a Caino: Perché invidi tuo fratello? Se avrai agito in maniera corretta, otterrai la ricompensa; se invece avrai agito male, sconterai la pena del peccato. Caino non obbedì a Dio che lo avvertiva; dissimulando la collera, disse al proprio fratello: Orsù, vieni insieme a me! Così andarono tutt’e due insieme fuori, e, quando giunsero in un campo, Caino si scagliò contro Abele, e lo uccise. Dio disse a Caino: O Caino, dov’è tuo fratello? Caino rispose: Non lo so, forse che io sono il guardiano di mio fratello? Disse Dio: Il sangue di tuo fratello, che tu hai versato con la tua mano, chiama a gran voce verso di me! La terra che beve il sangue di Abele ti sarà ostile; dopo che l’avrai coltivata con lunga e dura fatica, (essa) non produrrà alcun frutto. Sarai vagabondo sulla Terra. Caino, che non aveva fiducia nel perdono, scappò.

Pag. 431 n. 3

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Verba Manent 1

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione del sito in qualsiasi maniera acconsenti all’impiego di tali cookie. Se desideri saperne di più, clicca su: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi