Cassius
Community

Ad summas atque incredibiles occupationes meas accedit quod nullam a me soleo epistulam …

Monitor - Lezioni 1

Pagina numero: 390

Versione numero: 185

La situazione in Gallia

Ai miei gravosi e incredibili impegni si aggiunge che non ho l’abitudine di lasciare arrivare a te alcuna lettera senza una dimostrazione e un parere. E dunque, in primo luogo, illustrerò a te, come è giusto fare per un cittadino che ama la patria, le cose che avvengono nella repubblica: in secondo luogo, poiché noi siamo vicini a te con amore, scriveremo anche riguardo a noi queste cose che riteniamo che tu voglia sapere. Ebbene, ora nello Stato si trova soprattutto una certa paura della guerra Gallica. Infatti, i nostri fratelli Edui, poco tempo fa, hanno combattuto una battaglia sfortunata, e gli Elvezi sono senza dubbio in armi e compiono delle scorrerie nella Provincia. Il Senato ha stabilito che i consoli ricevessero in sorte le due Gallie, che si facesse un arruolamento, che venissero inviati degli ambasciatori, per recarsi presso le popolazioni della Gallia e darsi da fare affinché esse non si unissero con gli Elvezi.

Versione tratta da: Cicerone

Pag. 390 n. 185

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Monitor - Lezioni 1