Cassius
Community

Versione | pag. 316 n. 2 → Achille uccide Ettore e restituisce il suo corpo a Priamo

Verba Manent 1

Pagina numero: 316

Versione numero: 2

Achille uccide Ettore e restituisce il suo corpo a Priamo

Achille scagliò per primo, con grande forza, la lancia contro Ettore, ma la lancia volò attraverso l’aria sopra la testa di quello e si conficcò nel terreno. Ettore scagliò a sua volta la propria lancia contro Achille; la lancia colpì lo scudo, ma non ferì Achille. Allora il Troiano afferrò la spada e si avvicinò al nemico; Achille, nel frattempo, scagliò di nuovo la lancia e trafisse il collo di Ettore: il Troiano cadde a terra e morì. Achille esultò per la gioia, spogliò Ettore delle armi, e legò il suo corpo al carro e lo trascinò intorno alla città. Quando il padre e la madre di Ettore videro dalle mura l’orribile spettacolo, piansero ed implorano invano la pietà di Achille. Durante la notte, il re Priamo, guidato da Mercurio, uscì dalla città, si recò alla tenda di Achille, si gettò ai suoi piedi, e richiese con grandi lacrime il corpo di Ettore: O Achille, se ti pervade la devozione verso gli dèi e verso un vecchio padre, restituiscimi il corpo di mio figlio. Alla fine Achille, commosso, sollevò Priamo da terra e restituì allo sventurato padre il corpo di Ettore.

Pag. 316 n. 2

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Verba Manent 1