Cassius
Community

Esercizio | pag. 77 n. 4 →

Codex 1

Pagina numero: 77

Esercizio numero: 4

1. Dalle matrone Romane e dagli abitanti della penisola italica sono venerate le dee della Grecia: vengono realizzate molte statue e viene chiesta la benevolenza delle dee.
2. I marinai dalla Sicilia si dirigono verso le isole dell’Asia e sulle coste trovano molta ricchezza.
3. I pirati giungono spesso presso le coste dell’isola e procurano una grande minaccia agli abitanti: le padrone, insieme alle fanciulle, vanno via dalle strade e corrono verso le fattorie.
4. Gli uccelletti melodiosi procurano gioia agli abitanti: i merli fischiano, le allodole e gli usignoli cantano nelle fitte ombre del bosco.
5. Gli abitanti della Sicilia sono non soltanto agricoltori, ma anche marinai, infatti essi sono circondati dalle acque da ogni parte.
6. Gli agricoltori hanno molte preoccupazioni, infatti, di tanto in tanto, i campi vengono inondati e le messi vengono distrutte.
7. Incalcolabili truppe dei Persiani approdano alle coste marittime della Grecia.
8. La ricchezza non è causa di una vita felice, ma, al contrario, reca preoccupazioni e tribolazioni poiché è causa di invidia, di avidità e di contrasti.
9. Approviamo la diligenza negli agricoltori e il coraggio nei marinai.
10. L’armonia delle antiche famiglie viene turbata dall’avidità e dall’invidia.

Pag. 77 n. 4

→ Tutti gli esercizi di frasi e le versioni di Codex 1